Past events
  • Register now
    as a basic member and get
    - Favorite events one click away - 2 newsletters a month with only the events that you are interested in - Membership along like-minded people
  • SHARE DENTISTRY 2018 - shanti
    Invata medicina si tehnica dentara de la cei mai buni
Giorgio Fippi
About

Nasce a Roma nel 1946 da madre insegnante di canto lirico e pianoforte e padre militare appassionato di elettronica, telecomunicazioni e pittura.
Maggiore di tre fratelli, uno ingegnere elettronico, l’altro docente di matematica e informatica si laurea in Medicina e Chirurgia.
Appassionato di materie scientifiche fin dall’infanzia, inizia esperimenti di elettronica e s’interessa di telecomunicazioni e bio medicina.
Studente al liceo scientifico, consegue la patente di radioamatore e con i fratelli inizia a progettare e costruire trasmettitori radio-televisivi e apparati LASER.
Progetta apparecchiature elettroniche pubblicate su riviste del settore per appassionati di elettronica e radioamatori.
Durante gli studi universitari presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università “La Sapienza” di Roma, si dedica alla realizzazione di apparecchiature innovative per diagnostica e terapia.
Fornisce assistenza tecnica ad aziende del settore elettromedicale e alle cliniche Universitarie che frequentava da interno.
Si laurea in Medicina e Chirurgia discutendo una tesi di Medicina Elettronica sull’uso in clinica del Biofeedback, avendo come relatore il Prof. Mario Giacovazzo presidente di commissione agli esami di Stato in Medicina e Chirurgia, tesi poi pubblicata negli Stati Uniti.
Si dedica alla semplificazione degli interventi di chirurgia dermatologica e inizia la progettazione e la realizzazione di apparecchiature laser e a radiofrequenza, idonee all’elettro-laser-chirurgia.
Grazie all’esperienza acquisita, per superare i limiti che presentavano laser e radio bisturi, progetta e brevetta apparecchiature in grado di sublimare o realizzare delle aree di micro combustione sui tessuti viventi.
Queste apparecchiature, grazie ai gas ionizzati dell’aria (plasma) e ai flussi di elettroni convogliati, sono idonee a eseguire un gran numero d’interventi prima impensabili e privi di rischi per il paziente.
Nel 1986 inventa la “nano chirurgia dermatologica” con la quale, per la prima volta in assoluto si riesce ad accorciare i tessuti viventi mediante punti di sublimazione o nano-combustione.
Progetta un manipolo particolare che, avvicinato a un ago con il quale si intrecciano le fibre dermiche, permette di ottenere un aumento del volume di labbra e zigomi e di sollevare i tessuti rilassati senza dover iniettare sostanze estranee.
Dedicatosi alla ricerca di nuove soluzioni tecniche e metodologiche per risolvere in modo non traumatico sia le patologie cutanee sia gli inestetismi del viso e del corpo, realizza quella tecnica che ha battezzato con un ossimoro “Chirurgia non Ablativa”.
Allo scopo progetta e fa realizzare una serie di apparecchi idonei alle varie tipologie d’intervento dal F.EL.C. (flussi di elettroni convogliati) al PL.EXER (Plasma Exeresi) per arrivare alle ultime apparecchiature più sofisticate e performanti quali il F.EL.C. catodico e anodico, il PL.E.D. (PLasma Elettromedical Device), il 4Shaping e il Plexer Catodico Progressivo.
È presidente S.I.M.E.C.N.A. (Società Italiana Medicina Estetica Chirurgia Nano Ablativa)
È presidente E.S.N.A.S. (European Society Nano Ablative Surgery)
Ricopre il ruolo di docente di Chirurgia Ambulatoriale e del “Metodo Fippi” nei Master di importanti Università nazionali e nelle Scuole Mediche sia in Italia sia all’estero.
Autore di numerose pubblicazioni scientifiche a livello universitario e su riviste del settore.

Contact Information
You can see me at